Skip to content

Regali natalizi

La corsa ai regali natalizi è ormai agli sgocciioli, tra pochissimi giorni saremo tutti pronti all’appuntamento annuale con lo scambio di regali con parenti ed amici. Al giorno d’oggi regalare qualcosa ai propri cari durante le feste natalizie è quasi una cosa scontata, ma i regali di Natale rappresentano un’abitudine che affonda le sue radici molto lontano nel tempo. Già le antiche famiglie romane usavano regalare piccole statuette con ornamenti floreali e rami consacrati che le persone si scambiavano il primo gennaio come augurio di prosperità e di abbondanza. Storicamente la cultura del dono si sviluppa all’interno della tradizione religiosa (pensiamo ai doni dei Re Magi a Gesù Bambino) ma nel corso dei secoli e soprattutto negli ultimi decenni si é allontanata sempre di più da quest’ambito divenendo un rituale sicuramente più laico e commerciale. Fare i regali è diventato quasi un un obbligo sociale, ma rimane comunque un’occasione per rendere felici tutti coloro a cui si tiene maggiormente: coniugi, fidanzati o compagni, familiari, amici e soprattutto bambini. Uno dei maggiori dilemmi è quello relativo alla scelta del regalo, si ha sempre paura di incappare in un regalo banale che possa non piacere a colui al quale è destinato. Fortunatamente, oggi, le possibilità di acquisto sono innumerevoli: il classico giro per i negozi, la “full immersion” negli affollatissimi outlet e centri commerciali, le suggestive escursioni tra i numerosi e caratteristici mercatini natalizi, il “tuffo” nelle innumerevoli possibilità e occasioni che ci offre la rete e l’acquisto online.

Ma a prescindere dalla tipologia e dal valore del regalo effettuato, noi pensiamo che sia fondamentale ancora l’amore e l’affetto che esso deve trasmettere alla persona che lo riceve, perchè alla fine “ è il pensiero quello che conta”.

Condividi!

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on LinkedIn
Share on Pinterest