Skip to content

Lo stucco veneziano

Lo stucco veneziano

Lo stucco veneziano è un’antica tecnica di finitura murale risalente a circa 4000 anni fa, ancor oggi in grado di affascinare moltissimi estimatori. Un prodotto che dona fascino all’abitazione ed è molto resistente all’umidità. I primi lavori in stucco veneziano risalgono a 4000 anni fa e hanno origine mediorientale. In seguito questa tecnica fu adottata dalla Repubblica Veneziana che la utilizzò per abbellire le ville di pregio del luogo. Il principale motivo per cui la Repubblica Veneziana si è appassionata a questa tecnica di finitura murale è da ricercare nella forte resistenza all’umidità dello stucco veneziano. Lo stucco veneziano si ottiene dalla miscela di grassello di calce e la miscela di calce aerea e acqua, con una polvere impalpabile di marmo. L’effetto liscio e lucido è ottenuto dalla stesura di 2/3 mani di prodotto mediante la spatola. Il risultato finale è un prodotto che dona fascino all’abitazione ed è molto resistente all’umidità.

Associato tradizionalmente ad un arredamento dalle linee classiche e tradizionali, lo stucco veneziano può diventare la carta vincente per dare vita a spazi interni dalla forte personalità anche in una casa moderna. Il segreto, in questi casi, è orientare la scelta verso una palette cromatica accattivante e preferire applicazioni su selezionate superfici, ancora in cerca di definizione negli equilibri domestici. Le pareti interne sono le superfici d’elezione sulle quali applicare lo stucco veneziano. La sua versatilità, tuttavia, rende questo rivestimento adatto anche a decorare cornici, piani orizzontali, colonne interne, arredi realizzati in muratura. A livello di manutenzione nel lungo periodo, lo stucco veneziano richiede un particolare lavaggio da svolgere periodicamente. L’uso della cera protettiva, ad applicazione ultimata e sulla parete ormai asciutta, può essere utile per il mantenimento nel lungo periodo. Quando si è alle prese con un bagno o una cucina da rivitalizzare si può valutare la possibilità di decorare una delle pareti o il soffitto con lo stucco veneziano. La lucentezza che si può conferire a questo rivestimento può contribuire a rendere meno angusti i piccoli vani, talvolta privi di finestre, spesso adibiti a secondo bagno.

Per applicare lo stucco veneziano, è consigliabile affidarsi ad aziende e professionisti del settore, in grado di effettuare il lavoro a regola.

Noi vi consigliamo di contattare : Impresa di pittura Mapelli e Laudato

Condividi!

Condividi su facebook
Share on Facebook
Condividi su twitter
Share on Twitter
Condividi su linkedin
Share on Linkdin
Condividi su pinterest
Share on Pinterest