Skip to content

La tradizione di San Valentino

La tradizione di San Valentino, festa degli innamorati risale all’epoca romana, nel 496 d. C., quando l’allora papa Gelasio I volle porre fine ai lupercalia, gli antichi riti pagani dedicati al dio della fertilità Luperco. I Lupercalia, nell’antica Roma, erano giornate di festa in cui i servi prendevano il posto dei padroni e viceversa, con lo scopo di dar vita ad un processo di rinascita e di rimettere in atto il caos primigenio. Questi riti successivamente vennero ritenuti inopportuni, fino a venire banditi dai papi cristiani, in particolare da papa Gelasio I, il quale decise di istituire una festa dedicata all’amore senza riferimenti alla sessualità. L’esatta evoluzione storica dell’associazione della giornata degli innamorati a San Valentino rimane ancora oggi incerta, ma secondo alcuni studi storici il 14 febbraio sarebbe dedicato agli innamorati già a partire all’inizio del secondo millennio. 

Per chi volesse festeggiare questa ricorrenza in un ambiente unico e affascinante della nostra regione, la soluzione giusta è quella di andare al Buffet Bellavista, nella splendida cornice del Monte Generoso. Una serata speciale e intima in un ambiente unico.

Condividi!

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on LinkedIn
Share on Pinterest