Skip to content

IL MANUALE D’ISTRUZIONE DELL’ ESSERE UMANO

IL MANUALE D’ISTRUZIONE DELL’ ESSERE UMANO

Quando acquisti un qualsiasi oggetto: cellulare, lavatrice o frullatore, ti viene dato il libretto delle istruzioni ma per la macchina più’ straordinaria e complessa, non ti viene dato. 

Questa macchina SEI TU.

Così ti ritrovi con un corpo (la carrozzeria), con una mente (il motore), con le emozioni (le marce) e con qualcosa che accende tutto quanto (la benzina); ecco la benzina sei tu.

Per accendere te tu respiri, con il respiro attivi la mente, il tuo motore principale, il software principale che a seconda dei programmi installati (le tue esperienze) agisci nel mondo.

Così se sei cresciuto con genitori che addestrano cani, probabilmente amerai i cani, ma se in tenera eta’ sei stato aggredito da un cane, probabilmente ne avrai paura. Dunque il tuo motore va nella direzione che ritiene più sicura.

Ecco il guaio…i cani non sono né buoni né cattivi dipende dalle tue esperienze.

Cosa fare quindi?? 

PULISCI IL TUO MOTORE 

Il tuo libretto d’ istruzione é dentro di te, ecco perché non ti viene dato ed è solo entrando dentro di te (e questa non é una metafora) che impari a decifrare i tuoi codici e a scoprire CHI SEI.

le varie tecniche di meditazione ti invitano a fare questo, a scoprire chi sei e come funzioni.

Dentro di te c’è un mondo da conoscere (mica per scherzo) e per farlo hai uno strumento potentissimo il primo che ti viene dato in dotazione: IL RESPIRO.

Il respiro é il timone della vita, é lo strumento che il Divino ti ha dato per passare dal mondo che tu chiami realtà’ (esteriore) al mondo interiore.

Lui lo fa di continuo ma lo dai per scontato perché te lo sei ritrovato.

Come dai per scontato tutto ciò’ che hai…braccia, occhi, voce… 

Impara ad osservare con un vedere che non é degli occhi e inizia ad osservare con un vedere più profondo: il vedere della COSCIENZA.

Il vedere della coscienza è quello che vede ogni cosa, vede il tuo corpo anche con gli occhi chiusi, vede le tue emozioni, vede i tuoi pensieri, insomma vede il film della tua vita. Se puoi puoi vedere tutti questi oggetti non puoi essere loro, ma sei colui che li osserva.

Impara a portarti ogni giorno nel punto dell’osservatore e gustati il film che si chiama vita.

Redazionale di Serena Matrone – Titolare dell’Istituto di Yoga&Benessere Vanity – Via Bossi 26, Chiasso –vanitysuisse@gmail.com

Info Yoga con filosofia e meditazione al numero 091 225 17 19

Condividi!

Condividi su facebook
Share on Facebook
Condividi su twitter
Share on Twitter
Condividi su linkedin
Share on Linkdin
Condividi su pinterest
Share on Pinterest