Skip to content

Costruire una piscina

Costruire una piscina

Il lungo periodo della pandemia, ci ha obbligato a passare molto tempo nelle nostre abitazioni e ci ha fatto comprendere l’importanza di avere nelle nostre case il massimo delle comodità e dei confort.

Per questo il sogno  di avere una piscina, anche piccola, nel giardino di casa è oggi una possibilità valutata con attenzione da molti. Sono infatti numerose le persone che si stanno informando su come si costruisce una piscina interrata, quali siano i permessi necessari, chi bisogna interpellare e quale tipologia scegliere.  Se una volta l’eventualità di costruire una piscina era valutata quasi esclusivamente da un ceto di persone molto alto, nel tempo i costi di costruzione e di manutenzione si sono sempre più abbassati, permettendo una diffusione capillare nei giardini di tante case.

Le piscine interrate sono delle vasche permanenti di tipo artificiale ed edilizio costruite scavando nel terreno. Queste vengono riempite d’acqua per essere sfruttate per nuotare, giocare, rilassarsi, rinfrescarsi e completare l’arredo dei giardini. Possono essere personalizzate al massimo, scegliendo i materiali, le decorazioni e l’illuminazione. È fondamentale che la piscina sia della dimensione giusta, in relazione al numero di individui che la utilizzeranno e allo spazio disponibile. Inoltre, bisogna fare  attenzione a scegliere un modello e dei materiali idonei a completare il contesto esterno. È infatti bene notare che un modello di piscina interrata non inserito ottimamente nell’estetica del giardino potrebbe rovinarlo e peggiorare il valore del vostro immobile. 

I principali step da seguire per la costruzione di una piscina interrata sono :

  • Realizzazione del progetto: la fase di progettazione di una piscina interrata è la prima e la più importante. Un progetto ben realizzato, svolto da un progettista di professione capace di tenere conto delle esigenze del cliente e di tutti gli altri criteri, funzionali ed estetici, nel rispetto delle normative vigenti, è fondamentale.
  • Richiesta e rilascio delle autorizzazioni necessarie: alcune piscine per essere installate hanno bisogno di particolari permessi. Se si abita in un condominio,  si potrebbe avere bisogno del permesso dell’amministratore e del consenso degli altri condomini per mettere una piscina in giardino, mentre se si abita in una casa privata si dovranno richiedere i permessi per lo scavo al comune.  
  • Costruzione della piscina: una volta ottenute tutte le autorizzazioni necessarie sarà possibile avviare i lavori di costruzione della piscina interrata, attenendosi scrupolosamente a quanto indicato nel progetto per quanto riguarda forma, dimensione, capienza e materiali da utilizzare.
  • Finiture della piscina: in base ai propri gusti si possono scegliere tra un’infinità di materiali di rivestimento della vasca di varie forme, colori, resistenza e qualità del materiale. La posa delle finiture conferiranno alla piscina le caratteristiche estetiche e funzionali desiderate, donando uno stile unico e personalizzato.

La realizzazione di una piscina interrata, deve essere effettuata con l’aiuto di un’azienda del settore che offra il massimo delle professionalità e affidabilità. 

Noi vi consigliamo di contattare la nostra azienda partner: Terramica

Condividi!

Condividi su facebook
Share on Facebook
Condividi su twitter
Share on Twitter
Condividi su linkedin
Share on Linkdin
Condividi su pinterest
Share on Pinterest